soffitto2

Condi-vivere: quando condivivere e vivere sotto lo stesso tetto possono diventare un'unica grande risorsa

SOGGETTO RICHIEDENTE
Associazione di Promozione Sociale Casa e Lavoro.

L’associazione CASA E LAVORO nasce nel 2011 da un gruppo di tecnici della riabilitazione neuropsicologica, con l’obiettivo di offrire alle persone con disabilità complessa, soprattutto intellettiva e comunicativo-relazionale e alle loro famiglie risposte ai bisogni di base di accudimento nel quotidiano, di impegno occupazionale e lavorativo e di residenzialità assistita.

PRESENTAZIONE
Sono numerosi gli interventi nell’ambito della disabilità che vengono realizzati a favore di persone in gravi condizioni e scarsa autonomia, anche per le necessità assistenziali che questa fascia di popolazione comporta. Le persone invece con residue capacità rimangono spesso a carico di famigliari finché sono in grado di occuparsene, senza che vi sia mai un reale passaggio all’adultità e al riconoscimento della persona disabile come staccata dalla famiglia di origine, in grado di autodeterminarsi e di costruire un proprio personale percorso di vita il più possibile autonomo. Questa situazione comporta la necessità di affiancare percorsi a supporto dell’autonomia di questi giovani prima della maggiore età o fintanto che risulta possibile lavorare sulla riabilitazione delle loro abilità e sul sostegno delle famiglie quando ancora capaci di essere collaboranti e attive nell’accompagnare i figli verso la loro adultità.

OBIETTIVI DEL PROGETTO
L’idea è quella di creare un nucleo abitativo a lungo termine in cui convivano persone con disabilità intellettiva medio lieve e studenti universitari o giovani lavoratori normodotati con i seguenti obiettivi:
- per i primi, di una vera inclusione sociale, della sperimentazione di una vita autonoma fuori dalla famiglia di origine e di un reale esercizio di incremento delle proprie abilità in un contesto facilitante come quello della convivenza con coetanei normodotati;
- per i secondi, di sviluppo della solidarietà, di cittadinanza attiva e dell’attenzione al prossimo e al più fragile, se possibile all’interno di un percorso accademico nell’ambito del sociale (Studenti medicina, lauree sanitarie, scienze dell’educazione, scienze motorie).
La metodologia e la professionalità dei tecnici dell’Associazione Casa E Lavoro di Ferrara garantirà una “formazione” ai giovani coinquilini studenti-lavoratori rispetto al vivere con persone con fragilità. L’idea è che gli studenti-lavoratori non sostituiscano l’operatore che comunque garantirà supervisione costante, reperibilità e aiuto fisico nel caso ce ne sia bisogno, ma saranno considerati una buona spalla nella gestione della quotidianità e della vita nell’appartamento. Agli studenti-lavoratori sarà garantita la possibilità di pagare un affitto agevolato, anziché una quota intera di affitto a fronte di un aiuto concreto nella gestione quotidiana delle persone disabili.

TEMPISTICHE PROGETTUALI
Data di avvio progetto: settembre 2019
Durata progetto sperimentale (eventualmente ripetibile): 12 mesi

Fondazione Cassa di Risparmio di Ferrara
Via Cairoli, 13 - 44121 Ferrara | tel. 0532/205091 fax. 0532/210362 | email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. | www.fondazionecarife.it
Codice Fiscale 00112530381 | Informativa sulla privacy | Cookie policy