Acquisto di una sonda periferica per la diagnostica cardiologica non invasiva

Anche nell'esercizio 2001 si è voluto sostenere la diagnostica cardiologica non invasiva mediante l'acquisto di una strumentazione che ha integrato, con moduli innovativi, l'attrezzatura ecodopplergrafica acquistata con il contributo della Fondazione nel 1999.

Con questa strumentazione è stato possibile lo studio ecocontrastografico della perfusione miocardica in tempo reale, di svolgere quindi indagini strumentali di altissima qualità, di grande attendibilità diagnostica e di ottenere riconoscimenti scientifici attraverso la presentazione di elaborati originali a Congressi Nazionali, Internazionali e sulle Riviste Scientifiche.

Importo erogato LIT. 40.000.000